*SPEDIZIONE GRATUITA DA 30€
PAGAMENTO SICURO CON

Confettura di Albicocche F.lli Chiaverini Mastellino – 400gr.

5,40

11 disponibili

Descrizione

Confettura di Albicocche

Non c’è cucina che non abbia almeno un barattolo di marmellata di albicocche. La confettura di albicocche infatti è un grande classico del mondo delle conserve innanzitutto perché è facile da preparare ma soprattutto perché è gustosissima.
Ma non tutte le marmellate di albicocche sono uguali: c’è confettura e confettura.
Provate infatti a paragonare una confettura di albicocche dei F.lli Chiaverini & C. con una confettura di albicocche classica prodotta a livello industriale. Già dal primo cucchiaio sentirete la differenza.

La qualità della confettura di albicocche F.lli Chiaverini & C.

L’azienda dei F.lli Chiaverini è nata a Firenze nel 1928, dall’iniziativa di due giovani fratelli che, spinti dalla passione per le cose semplici e genuine, iniziarono a produrre marmellate.
La frutta veniva acquistata rigorosamente nei dintorni di Firenze, da contadini del posto e veniva quindi portata nel laboratorio artigianale e trasformata in confettura seguendo le ricette tramandate dalle vecchie generazioni.
Oggi, dopo quasi novant’anni la filosofia che risiede nelle confettura dei F.lli Chiaverini è sempre la stessa: frutta di prima qualità, raccolta al momento della giusta maturazione, bollita secondo i procedimenti più naturali per ottenere la consistenza ideale.
Ecco perché ancora oggi la confettura di albicocche F.lli Chiaverini & C. non è una semplice confettura.

L’impiego della confettura di Albicocche F.lli Chiaverini & C. in cucina

Una sana colazione non può non iniziare con una fetta di pane e marmellata di Albicocche. Ma la confettura di Albicocche F.lli Chiaverini & C. può essere impiegata in mille altri modi.
Ottima, ad esempio per preparare e farcire la sacher torte, la famosa torta di cioccolato con il cuore di marmellata, oppure per preparare delle crepes dolci fino ad arrivare alle tradizionali crostate.
La confettura di Albicocche, meglio se dei F.lli Chiaverini infine, può essere utilizzata anche per preparare i biscotti al burro e marmellata all’occhio di bue.

Curiosità

Non si conosce ancora una etimologia certa della parola albicocca. Sembra infatti che derivi dall’arabo e che sia stata poi trasformata nel latino “praecox”. Dalla parola latina deriverebbe il termine “percocca”, usato per indicare un frutto ibrido derivante dall’incrocio tra pesco e albicocco.

Informazioni aggiuntive

Peso 400 g

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Confettura di Albicocche F.lli Chiaverini Mastellino – 400gr.”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *