*SPEDIZIONE GRATUITA DA 30€
PAGAMENTO SICURO CON

Passalacqua Caffè

La Storia

Quella di Passalacqua è la storia di una piccola impresa di famiglia che ha fatto passi da gigante.
Tutto è cominciato a Napoli, nel 1948.
La piccola torrefattrice da 5 kg, che catalizzava grandi entusiasmi e una passione travolgente, si è gradualmente trasformata in uno stabilimento di 5000 mq, completamente automatizzato e dotato di una capacità produttiva pari a 3460 kg l’ora.
Pur avendo raggiunto ogni angolo del globo, i Passalacqua amano definirsi come dei “piccoli artigiani” ma non si può dar loro torto: la produzione del caffè è rimasta a conduzione familiare, forte di tre generazioni succedutesi.
Anche la mission di Passalacqua è rimasta invariata: perpetrare la nobile tradizione del caffè napoletano selezionando solo le qualità di caffè più pregiate al mondo.

Il Catalogo Passalacqua Caffè e i Prodotti più Apprezzati

Da più di 60 anni, Passalacqua produce caffè servendosi di chicchi pregiati provenienti da piantagioni scelte.
All’interno del modernissimo impianto partenopeo vengono al giorno d’oggi prodotte ben sedici miscele diverse per soddisfare le più disparate esigenze di gusto dei clienti.
L’offerta Passalacqua comprende caffè destinati al consumo in bar e ristoranti, ma anche aromi da gustare in casa propria e confezioni regalo dal carattere vintage.
Harem, Grancaffè, Mekiko e Vesuvio sono senza dubbio i caffè più famosi dell’azienda di Napoli, secondi soltanto a Moana, miscela che, ineguagliabile, è da sempre la più amata per il suo profumo inteso.
Passalacqua ha anche profuso un notevole impegno per dar vita a un prodotto decaffeinato con un gusto, tuttavia, pieno e intenso: è così che è nato Deup, non a caso ribattezzato “il caffè dei golosi”.

La Cucina Campana

Simbolo indiscusso della cucina campana è senza dubbio la pizza margherita, nata per omaggiare sia il tricolore, sia la regina Margherita di Savoia.
La tradizione gastronomica di questa regione però, racchiude molto di più: dai prodotti della terra come pomodori, limoni e castagne, a quelli del mare della costiera, fino all’industria casearia della mozzarella di bufala.
Non possono poi esser passati sotto silenzio i dolci, dalla pastiera ai babà, passando per gli struffoli, magari da consumare in compagnia mentre si sorseggia una tazzina di buon caffè Passalacqua.